Iuliana Mirza

Naturopatia e benessere olistico

Nutrizione olistica

Esistono alcune malattie che si curano solo con l’alimentazione” insegnava Ippocrate.
Molte delle attuali malattie che ci affliggono sono imputabili allo stile di vita e soprattutto all’alimentazione.
Tutti i giorni vediamo o sentiamo persone malate e possiamo constatare che la maggior parte delle malattie ce le procuriamo da soli, seppure involontariamente, perché qualche volta neppure conosciamo le regole di base per stare bene.
A noi tutti capita spesso di verificare ciò, accorgendoci che i nostri disturbi cominciano a migliorare ancora prima di iniziare le cure prescritte, già nel momento in cui iniziamo a modificare le nostre abitudini alimentari. E’ un grande giorno quello in cui ci rendiamo conto che ciò che ci accade dipende fondamentalmente dalle nostre scelte, e che queste scelte sono quasi sempre disponibili.Yoga-y-alimentac
Quando mangiamo, beviamo e respiriamo introduciamo sostanze che ci permettono di rimanere in vita e di svolgere qualunque attività: infatti le nuove sostanze ingerite prenderanno il posto di altre che vanno distruggendosi.
Noi mangiamo, digeriamo e assimiliamo i cibi, quindi li “incorporiamo” in noi, rendendoli simili a noi. Perciò quello che mangiamo, beviamo e respiriamo diventerà il nostro organismo. Allo stesso stempo, è impossibile separare gli eventi fisici da quelli squisitamente psichici. Ogni processo di pensiero, infatti, e ogni emozione, ogni conflitto, influisce automaticamente sul chimismo corporeo e conseguentemente, ogni “ingestione” di alimenti può influenzare lo stato d’animo e le attività di pensiero, cioè i processi psichici.
Una alimentazione ottimale è considerata un elemento basilare per il proprio stile di vita e ha una duplice funzione: in primo luogo, prevenire l’insorgenza di malattie(aterosclerosi, artrosi, ipertensione, epatiti, obesità, ecc.); in seconda istanza, assicurare a tutto l’organismo una giusta quantità di energia e un ideale e corretta proporzione di sostanzae nutritive e microelementi essenziali.
In questo contesto, i consigli nutrizionali che do nei trattamenti complementari o inclusi in un programma di trattamenti multipli, si rivelano efficaci per alleviare un elevato numero di affezioni croniche tra cui quelle legate allo stress e al dolore.
Alimentarsi in modo sano e naturale rivitalizza il corpo anche in funzione della migliore circolazione energetica che ne deriva consentendo un’ottimale svolgimento delle funzioni fisiologiche e aumentando forza e resistenza organica.
I risultati che ottengo con la Nutrizione Olistica(holos- tutto come intero) dimostrano quanto sia necessario adottare un programma multidisciplinare di trattamento in cui affiancare i consigli nutrizionali alle varie tecniche energetiche e corporee, soprattutto per neutralizzare lo stress e regolare le variazioni emozionali che induce.
Nutrirsi serve quindi per introdurre in modo bilanciato nel proprio corpo nutrienti carichi di quelle invisibili energie terrestri di cui i cibi naturali sono intrisi per la corretta esposizione stagionale alle energie del sole, della luna e degli astri. Il cibo rappresenta un elemento realmente simbolico, un’energia importante e bisogna ricordarsi sempre che ci nutriamo di energia prima che di materia, perché il nostro corpo vive grazie a un complesso campo elettromagnetico personale e a un’energia vitale che organizza tutte le nostre cellule secondo frequenze e vibrazioni non casuali e in risonanza con la Terra e il Cosmo.

Annunci