Iuliana Mirza

Naturopatia e benessere olistico


Lascia un commento

Stop allo Stress!(1) Farmaci? No, grazie!

stress
E’ un nemico insidioso, invisibile, che compromette il benessere della nostra vita. Lo stress è uno stato costante di tensione, la sgradevole sensazione che le cose non girino per il verso giusto e di fronte al quale ci sentiamo impotenti. Se non lo fermiamo in tempo, lo stress può generare nemici ancora più difficili da combattere.
E non mi riferisco soltanto al famoso “stress da rientro” ma anche allo stress di tutti i giorni.

Le ricerche sulle patologie legate allo stress investono diversi ambiti fornendo elementi sempre nuovi in grado di aiutare a comprendere la genesi di molte patologie somatiche. Ormai oggi, la maggior parte delle persone che si presentano nel mio studio con varie problematiche di salute fisica, si portano dietro purtroppo da tanto tempo delle problematiche psicologiche che incidono sulla loro salute fisica.
La Psicosomatica è la disciplina che studia i legami tra i fattori psicologici (Psiche) e quelli fisiologici(Soma). La psicosomatica presta attenzione, quindi, non solo alla manifestazione fisiologica della malattia, ma anche all’aspetto emotivo che l’accompagna.
Continua a leggere

Annunci


Lascia un commento

Stop alla stanchezza d’estate con l’avena

Fu il poeta latino Virgilio a dare per primo il nome all’avena.
Fino a pochi anni fa, in Italia, l’avena era destinata prevalentemente all’alimentazione dei cavalli forse anche perché tra tutti i cereali, detiene il primato di alimento più ricco di proteine e di sostanze grasse.

avena1
In cucina l‘avena è tra i cereali più benefici per la salute, grazie alla sua azione sul sistema cardiocircolatorio e colesterolo.
Dell’avena si usano prevalentemente i frutti e le parti aeree. Nei primi si trovano molti Sali minerali, oligoelementi e vitamine che rendono la farina o i fiocchi d’Avena un alimento prezioso sia in pediatria che nelle persone anziane, ottimo comunque in tutti i casi di convalescenza e debilitazione. Sempre parlando dei frutti(le parti aeree hanno un’azione più sedativa) osserviamo nella loro composizione la presenza di principi attivi che hanno un’importante azione stimolante neuromuscolare. Continua a leggere


Lascia un commento

La depressione, un disagio da vivere

La depressione è un male dell’anima, una sofferenza che ci induce a respingere la vita, a volerla fuggire o distruggere.
depress2
La depressione può avere ripercussioni molto importanti sulla vita delle persone colpite, che in molti casi non riescono più a studiare o a lavorare, a impostare e mantenere relazioni sociali e affettive, a provare piacere e interesse nelle attività.
 Il fenomeno della depressione insorge quando l’equilibrio tra corpo e mente, tra materia e spirito è fortemente disturbato. Avere un umore  basso e sentirsi tristi quando capita qualcosa di spiacevole, è assolutamente normale. La patologia subentra quando questa tristezza si protrae a lungo, si accompagna ad altri sintomi e o si ripresenta in più occasioni. Continua a leggere


Lascia un commento

Gestiamo l’ansia e la preoccupazione

Rimuginiamo troppo sui problemi?
Quando qualcosa ci fa stare male, pensiamo: “Stavolta non riesco a uscirne!”?
Pensiamo troppo ostinandoci ossessivamente a focalizzarci su ansie e problemi che oltre a farci sprecare tempo ed energie incrinano la nostra serenità?
I pensieri ossessivi generano ansia.
ansia

Non è facile evitarli, ma posso cercare di controllarli o ridurli al minimo, con una serie di stratagemmi.
Faccio esercizio fisico: l’attività fisica causa effetti biochimici(ad esempio la secrezione nel cervello di sostanze come la noradrenalina e la serotonina) che hanno un impatto positivo sul umore e sul pensiero.
Trovo appoggio negli altri: parlare con amici o persone di fiducia mi può aiutare a organizzare i miei pensieri e smascherare i miei timori infondati. Continua a leggere


Lascia un commento

L’aromaterapia per calmare la fame e perdere peso

Gli scienziati hanno scoperto che esiste una connessione diretta tra l’olfatto e il centro della sazietà nel cervello. Alcuni odori possono fermare la fame. Gli oli essenziali sono un aiuto naturale per perdere peso.

oliess
Puoi trovare quello che ti occorre in un’erboristeria specializzata. Basta un diffusore e degli oli essenziali che regaleranno al tuo olfatto e all’ambiente un gradevolissimo profumo che ti aiuterà a perseguire il tuo intento di dimagrire.
Secondo uno studio americano è soprattutto l’olio di menta ad avere questi effetti. Metti due gocce di olio in un diffusore, lascia che la fragranza inondi la casa e annusa. Se i tuoi colleghi non hanno problemi puoi utilizzare questo metodo anche in ufficio.
Un metodo per attaccare i grassi consiste nel mescolare 3 gocce d’olio essenziale di lavanda , 8 gocce di olio di pompelmo, 5 gocce di olio di cipresso, 3 di olio di salice e 4 di olio di basilico, tutto sciolto in un olio vettore o in un po’ di latte vegetale o miele. Metti 6 gocce di questo composto nella vasca e procedi con un bagno rilassante.